News & Press

NE MANCA UNO…

📁 Il team, News 🕔12.marzo 2016
NE MANCA UNO…

PARTE IL CAMPONATO JUNIOR MX SENZA IL TEAM WYSS. MOLTI DEI PROTAGONISTI, PERO’, SONO LA NOSTRA STORIA…

942638_296628010480928_814932853_n

Parte la stagione 2016 del Campionato Italiano Junior MX e la prima cosa che si nota è l’assenza di uno dei team che hanno segnato la storia recente di questo campionato. Stiamo parlando del team Wyss Mx, protagonista da diverse stagioni a questa parte, che con i suoi piloti ha segnato delle tappe significative. Le scelte tecniche ed il nuovo progetto di “rivitalizzazione” dello storico tracciato di “ponte sfondato” non hanno consentito al team e al suo fondatore, Fabio Wyss di concentrarsi su un impegno simile. Wyss, impegnatissimo nei lavori di ripristino di una delle piste più belle d’Italia, sta lavorando sodo per riportare in vita una realtà che era in un deplorevole stato d’abbandono e necessita di interventi che vanno ben al di là di una “romanella” (modo gergale per indicare lavori superficiali).  La partenza di questo campionato è un’occasione per ribadire gli auguri a tutti i piloti che vi partecipano, anche perché al via ci saranno molti ragazzi che ora indossano altre maglie ma che sono stati la storia del team Wyss Mx; ognuno di loro ha dato tantissimo alla squadra  e per questo meritano il tifo ed il sostegno del team.  “Per la gara di domenica” dice Fabio Wyss “dico ai ragazzi di usare prima la testa e poi la manetta, perché il campionato è lungo e si deciderà solo nella fase finale. In gara è necessario andare al massimo delle proprie possibilità, ma mai oltre, perché è negli allenamenti che si vince la coppa; in gara si va solo a ritirarla…”
Il 2016 vedrà dunque il team Wyss Mx momentaneamente fermo nelle gare, ma molto dipende dal’evoluzione del progetto “pista”, perché se le cose andranno per il verso giusto non è escluso l’impegno per la prossima stagione.

Share this article with friends

Similar Articles

GOLDEN YEAR

GOLDEN YEAR

IL 2015 DEL TEAM WYSS Mx TRA SUCCESSI E AFFERMAZIONI FINO ALLA SVOLTA. COSA SUCCEDERA’ ORA? Difficilmente si ricorda un anno

Read More